Claudio Bolognini





Double-click here to add your own text.




DUE NOVITA' IN LIBRERIA ! 




IL ROMANZO: L'ESORDIO DI PIULINA IN SERIE A

IL FUMETTO: SANGUE DEL NOSTRO SANGUE


  

 

 Anni Sessanta. Un paese come tanti tra le colline bolognesi. Calanchi come canyon selvaggi. Bambini di nove anni che per diventare veri Apache si avventurano tra prodigiose formiche volanti, sassaiole tra bande e partitelle nel campetto imitando i calciatori delle figurine. Piulina, soprannome di Pierino Ghetti, quello che poi diventerà lo storico centrocampista del Bologna, è il più bravo di tutti con il pallone tra i piedi, quel simbolo giovanile di spensieratezza che verrà travolto dall'adolescenza degli anni Settanta. Ecco che allora cominciano le preoccupazioni, si scopre il sesso e si pensa di scoprire l'amore, si passano memorabili mattine di "fughini" tra partite a flipper, motorini truccati e un concerto dei Deep Purple. In tutto questo, arriva la notizia che Piulina avrebbe esordito in Serie A all’Olimpico di Roma. È tempo di crescere, senza mai dimenticarsi di quello che si è stati, diventare dei campioni sempre pronti però a fare due tiri al campetto con gli amici di sempre.


Morellini Editore                      Pagine 152 euro 14,90


















SANGUE DEL NOSTRO SANGUE

 

Un racconto a fumetti realizzato insieme a Fabrizio Bicio Fabbri basato sulla strage di Reggio Emilia del 7 luglio 1960.

Un giorno, attraversando piazza Martiri 7 luglio 1960 a Reggio Emilia, incappammo nelle pietre d'inciampo in memoria dei cinque martiri. Scattammo alcune fotografie e restammo colpiti da un'istantanea che aveva colto uno dei  nostri piedi accanto a una di quelle pietre d'inciampo. Ancora però non sapevamo che quell'immagine sarebbe diventata una tavola e ci avrebbe guidato nella stesura del nostro fumetto sui morti di Reggio Emilia.

 

Red Star Press                                                                      Pagine 128 euro 14,00

 

 

C’erano migliaia di persone in piazza a Reggio Emilia quel 7 luglio del 1960. Una folla di operai, ex partigiani e semplici “ragazzi con le magliette a strisce”; tutti, come era accaduto a Genova appena una settimana prima, decisi ad opporsi alla deriva autoritaria che stava travolgendo un’Italia in cui, grazie al governo del democristiano Tambroni, i fascisti provavano a rialzare la testa.

La reazione poliziesca non tardò a farsi sentire e, se già il 5 luglio le pallottole delle forze dell’ordine uccidono in quel di Licata, il 7 luglio la polizia spara ancora. Le raffiche di mitra si abbattono sugli antifascisti di Reggio Emilia, prendendosi la vita di Lauro Farioli, Ovidio Franchi, Emilio Reverberi, Marino Serri e Afro Tondelli. Il loro sacrificio, con il passare dei decenni, continua a ricordare come – anche in un paese che si pretende “democratico” – non esiste diritto che possa dirsi acquisito una volta per sempre, né conquista sociale in grado di durare senza essere sostenuta dalle lotte. Per questa ragione il sangue versato dai cinque reggiani è il sangue stesso del movimento operaio.

Ed è alla loro storia che questo libro a fumetti è dedicato.

 










Sempre in libreria

 

 


"Proviamo ad alzare una barricata. È l’unico modo per tentare di fermarli. L’unico sistema che conosciamo per cercare di fermare l’avanzata dei celerini. Dobbiamo agire in fretta..."



 Estate 1962: esplodono nuove lotte operaie. In una manifestazione migliaia di tute blu circondano le fabbriche torinesi e proclamano tre giorni di sciopero, ma nella notte il sindacato Uil si accorda furtivamente con la Fiat. Alle prime luci dell’alba del 7 luglio migliaia di lavoratori infuriati scioperano compatti, poi nel pomeriggio si dirigono in corteo in piazza Statuto, davanti alla sede dei traditori. La voce si diffonde in tutte le periferie proletarie e sottoproletarie e la protesta si trasforma in una rivolta popolare che durerà tre giorni e tre notti. I giorni della rivolta è narrato dai diversi punti di vista dei protagonisti, i capitoli si susseguono attra- verso la cronaca delle tre giornate, presentando i vari personaggi collegati tra loro dalle dinamiche degli scontri. Il militante comunista, l’immigrato del sud, la giovane sindacalista, il poliziotto del famigerato batta- glione Padova, l’anziano operaio torinese, il facchino precario, il disoccupato calabrese appena uscito dal riformatorio...



Un romanzo polifonico basato su testimonianze dirette, cronache, immagini e documenti originali. Grazie a una laboriosa ricerca storica, l’autore ricostruisce, nei dettagli e nelle emozioni, i fatti di piazza Statuto che anticiparono un profondo mutamento sociale della classe operaia italiana.

 

Pagine 208                                                    14,00 euro

 


TUTTE LE RECENSIONI

SUL SITO DI AGENZIA X:

http://www.agenziax.it/resensione-i-giorni-della-rivolta/



"LA REPUBBLICA"

FACCIAMO STORIE  a cura di Valerio Varesi:

https://video.repubblica.it/edizione/bologna/la-tre-giorni-di-piazza-statuto/318996/319625?refresh_ce

 

 

           















Anni fa scrissi un breve racconto incentrato sull’esordio in serie A del calciatore Ghetti Pierino. Un giorno mi recai da lui ricordando il tempo in cui tutti lo chiamavano Piulina. Dopo quell’incontro mi venne l’idea di scrivere un romanzo ispirandomi, oltre a quell’esordio, ai giochi dell’infanzia tra i calanchi delle colline bolognesi fino all’adolescenza nelle strade del centro cittadino. E il romanzo non poteva non chiamarsi "L'esordio di Piulina in Serie A".




 

I RAGAZZI DELLA BARRIERA


               La storia della banda Cavallero

Recensioni & interviste


Tutte le rensioni e le interviste sul libro "I ragazzi della Barriera"  sul sito dell'editore Agenzia X:


http://www.agenziax.it/recensione-i-ragazzi-della-barriera/



Il video del servizio andato in onda su Trc con

Camilla Di Collalto

     Non vi è nulla di più astratto del reale


                 La biografia a fumetti di Giorgio Morandi

                  realizzata insieme a Fabrizio Bicio Fabbri




          Presentazione alla Libreria Punto Einaudi

         Reggio Emilia


Autografo sulla parete degli scrittori

Con Bicio e le sue tavole originali



Presentazioni effettuate:


Mambo Bologna

Biblioteca Casa Bondi Castenaso

Bibilioteca Borgo Panigale Bologna

Libreria Punto Einaudi Reggio Emilia

La biografia di Giorgio Morandi al Palio delle Felsinarie Bologna 28/10/2018